Under 13: bilancio positivo per i giovani Etruschi

Frangerini

 

EY1

Termina con un bilancio di 1 vittoria e 3 sconfitte il cammino dei giovanissimi Etruschi Under 13 nel campionato nazionale di categoria.

Nicolas Bracaloni, Dobpson David Hopson, Leonardo Manattini, Mattia Vincenzoni e Gregorio Vinciguerra hanno venduto cara la pelle in tutti i match disputati, con grande correttezza e spirito di sacrificio, mettendo a tratti in evidenza un bel livello di gioco in quella che era la prima partecipazione assoluta di una giovanile interamente Etrusca ad un Campionato Nazionale.

EY3Dopo il bowl di Roma che ha visto dunque avanzare alle finali nazionali i Red Jackets Sarzana ed i Guelfi Firenze è tempo di primi bilanci in casa Amaranto e ci aiuta a farlo il Capo Allenatore della compagine giovanile Etrusca (nonché responsabile di tutte le selezioni giovanili Livornesi), Paolo Campora: “I ragazzi sono scesi a Roma, affrontando quella che era per loro la prima trasferta in assoluto, comprensibilmente carichi di tensione agonistica e nel primo match contro i Red Jackets hanno patito un pochino la troppa voglia di fare senza per altro sfigurare.

Nella seconda partita – quella che ha opposto gli Etruschini ai Gladiatori Roma – i giovani atleti Amaranto si sono espressi al loro meglio e, a differenza di quanto avvenuto nel Bowl di Livorno dove le cose migliori si erano viste nel gioco di corsa, hanno sfruttato al meglio il gioco di passaggi grazie al QB Nicolas Bracaloni e al pacchetto ricevitori molto in palla. La vittoria è mancata per un soffio ma sono molto soddisfatto del percorso intrapreso dai nostri giovani e voglio far loro un grande plauso per aver sempre combattuto giocando attacco e difesa, senza possibilità di rifiatare e andando oltre anche qualche piccolo infortunio rimediato nel corso dei match.

Ora ci proiettiamo avanti e sono sicuro che i nostri giovani saranno pronti e agguerriti per i nostri progetti futuri”

EY4Orgoglioso come poche volte lo abbiamo sentito è anche il Presidente Nicola Minervini: “Il primo campionato degli Etruschi nei lontani anni’80 si concluse con un record negativo pesantissimo. Da li iniziò una ascesa che ha portato gli Etruschi ad essere una delle squadre più longeve della fidaf. I nostri under 13 – prosegue il massimo dirigente AmarantoOro – sono entrati nella storia del football livornese e mi fanno sperare in un grande futuro. Grazie a tutti loro per l’emozione che ci hanno regalato in questi giorni e grazie a chi ha reso possibile ciò. Paolo Campora in primis e tutti gli altri giovani coaches: Jacopo Tamberi, Paolo Piaggio, Gabriele Lucchesi. Etruschi. Una Squadra, una grande famiglia!

Appuntamento dunque a prestissimo con questa e le altre giovanili Etrusche che hanno la voglia e la determinazione di far parlare ancora molto di sé.

 

 

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on RedditPin on PinterestDigg this

Potrebbero interessarti anche..

 

Tags: , , , , , , ,