Etruschi per strada, direzione Massa

Frangerini

 

Non c’è tempo per godersi la doppia vittoria sui Sirbons Cagliari, così come non c’è tempo per pensare al record di 3-0 maturato sin qui in classifica. Gli Etruschi Livorno, saldamente in testa al girone D, non potranno ancora riposare visto che sabato 23 aprile riprenderanno la strada per un’altra trasferta, stavolta nel nord della Toscana, dove ad aspettarli ci saranno i White Tigers Massa. La formazione di casa ha un record di 2-1 e ha incassato solo 56 punti nelle tre, precedenti uscite stagionali (due vittorie contro i Trappers Cecina ed una sconfitta di misura, maturata in Sardegna, contro i Sirbons). In caso di trionfo labronico il girone D potrebbe svoltare definitivamente sorridendo ai livornesi, mentre una sconfitta della banda di coach Mertoli rimescolerebbe ulteriormente le carte, rendendo la strada che porta alla vittoria del girone più tortuosa.
Gli amaranto si presentano alla sfida forti del doppio successo contro la principale rivale del raggruppamento, stando alle parole degli addetti ai lavori e con un gruppo in buona forma fisica. La prima trasferta stagionale, che poteva celare un’ampia mole di trappole sul cammino degli Etruschi, è stata superata in scioltezza, rafforzando il morale della squadra, che da Cagliari è tornata a casa con un bagaglio di consapevolezze sui propri mezzi accresciuto.

Queste le parole di introduzione al match proferite da coach Paolo Campora, offensive coordinator degli Etruschi Livorno:

Come commenti i 56 punti segnati dal tuo attacco ad Assemini?

“Il mio reparto ha girato molto bene lo scorso sabato, 56 punti sono un risultato importante e soprattutto è positivo il fatto che siamo andati a segno con tanti giocatori diversi, cosa che non ci succede sempre. Spesso le segnature sono concentrate in due o tre giocatori, mentre stavolta non è stato così. Marco Magnanini è andato in touchdown per la prima volta con un’azione di grande volontà. Sicuramente è un segno positivo e la versatilità del nostro attacco sta iniziando a dare i frutti sperati”.

Quanto conterà, pensando al prossimo impegno, il maggior riposo del quale ha beneficiato Massa?

“Non credo che a questo punto riposare una settimana in più possa essere così determinante. Fortunatamente siamo usciti abbastanza bene dalla partita contro i Sirbons Cagliari, per cui non abbiamo particolari infortuni. Se proprio devo dirla tutta, più che il periodo di intensa attività che stiamo approcciando, siamo stati infelici nel dover aspettare un mese dopo il debutto contro Cecina per poter tornare in campo. Mi piace giocare con continuità, penso che ci possa giovare, specialmente dopo una bella vittoria”.

Può essere la gara che indirizza il girone in favore degli Etruschi in caso di vittoria?

“La strada è ancora lunga, tutte le gare indirizzano il girone. Il nostro obiettivo è quello di affrontare ogni partita per vincerla. La nostra meta è quella di chiudere con uno score di 6-0 la regular season”.

Parlaci dei White Tigers, cosa vi aspettate da loro?

E’ una formazione che si è rinnovata rispetto all’anno precedente. A differenza dell’anno scorso, dove giocavano un power football basato principalmente sulle corse e sull’abilità del loro fullback, quest’anno hanno un parco di ragazzi in gamba, un quarterback molto rapido e mobile ed un ritornatore molto veloce. Tutto questo mi fa pensare che sarà un confronto molto diverso da quelli dell’anno precedente. Noi siamo comunque preparati per affrontarli senza timori eccessivi”.

Cosa vorresti vedere di diverso dal vostro special team?

“Mi piacerebbe osservare un miglioramento sui ritorni, perché abbiamo le caratteristiche e le possibilità per fare dei bei ritorni di kick-off e di punt. La chiave sono i blocchi ed il prendere le giuste consegne quando si effettuano i calci. I ritornatori hanno tutte le abilità per riportare la palla in avanti. Devo dire che nell’ultima partita il kick-off si è comportato bene, tenendo le giuste linee e colpendo duramente gli uomini che provavano a bloccare in favore del ritornatore. C’è ancora strada da fare sugli special team offensivi, mentre quelli difensivi mi sono piaciuti molto a Cagliari”.

INFORMAZIONI UTILI PER I TIFOSI
Data e ora di inizio: Sabato 23 aprile alle ore 16.00;
Indirizzo dello stadio: CSI, Via Marina Vecchia, 118 – Massa (MS);
Ulteriori informazioni sull’impianto: lo stadio non è dotato di tribuna coperta;
Costo del biglietto: Entrata gratuita;
Meteo: Pioggia con massime di 14°C;
Altre informazioni: E’ presente un servizio ristoro presso i locali situati all’interno dello stadio.

Matteo Angiolini – Addetto stampa Etruschi F.A. Livorno

Condividi!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on RedditPin on PinterestDigg this

Potrebbero interessarti anche..

 

Tags: , , , , ,